Servizio attivo ogni mercoledì dalle 20.30 alle 22.30


Per contattarci quando il servizio non è in attivo, scrivici un’email:

Ci sono infinite situazioni in cui abbiamo bisogno di comunicare ma, per una persona LGBTI+, può essere più difficile farlo. Talora abbiamo un problema e vorremmo parlarne ma non sappiamo con chi, magari perché non ne abbiamo nessun* con cui farlo, magari vogliamo evitare di essere giudicati, magari abbiamo paura a esporci e non essere accettati o non ci la sentiamo a sentire consigli inutili che ci facciano sentire non capiti.  Talvolta vorremmo incontrare delle persone che hanno vissuto situazioni simili alle nostre ma non sappiamo come fare; talora ci sentiamo da soli e ci sembra che questa situazione non cambierà. O ancora possiamo essere preoccupati per delle malattie ma non abbiamo intenzione di parlarne con il nostro medico perché dovremmo dire con chi abbiamo fatto sesso. 

In questo servizio puoi parlare di tutte queste cose senza dire chi sei, senza essere giudicato, senza ricevere consigli ma ricevendo informazioni che possono esserti utili.


Cos’è lo Sportello Ascolto LGBTI+ FVG?

Lo Sportello Ascolto LGBTI+ FVG è un servizio anonimo e gratuito di ascolto e supporto per persone LGBTI+ e non solo, gestito da Arcigay Friuli e operativo regolarmente sul territorio dal 1990, grazie al lavoro di volontar* format* che offrono ascolto nel pieno rispetto dell’anonimato e un’accoglienza priva di giudizio. 

Non è un servizio di contatti; è un servizio di ascolto e supporto anonimo, apartitico, aconfessionale ed informativo. Il servizio garantisce l’anonimato dell’utente e dell’operator*, nell’ottica di una più libera e efficace comunicazione ed interazione, ed è basato sull’accettazione incondizionata di chi chiama, dei suoi sentimenti, del suo stato d’animo e delle sue idee. 

Il servizio viene operato da volontar* formati attraverso un corso di 6 mesi appositamente organizzato su tecniche di counseling e sulle principali tematiche LGBTI+, formazione che viene periodicamente aggiornata. Il compito dell’operatore è favorire l’accettazione e l’integrazione della propria identità sessuale dell’utente, finalizzati a far vivere in modo responsabile le proprie scelte e comportamenti.

Oltre ad offrire stimoli, supporto e un’opportunità di rafforzamento dell’autodeterminazione dell’utente, lo Sportello Ascolto LGBTI+ FVG fornisce anche informazioni pratiche che riguardano diverse tematiche LGBTI+, dalle questioni esplicitamente legate all’identità sessuale ai servizi presenti sul territorio e dagli eventi organizzati dalla associazione a informazioni sulle malattie sessualmente trasmesse.


Come funziona il servizio?

Il servizio funziona su appuntamento: per accedere basta scrivere una mail o contattare direttamente gli operatori ogni mercoledì dalle 20.30 alle 22.30 al numero di telefono 0432523838 o attraverso la Chat Amica LGBTI+ FVG.

Dopo il contatto telematico o telefonico è possibile richiedere un incontro vis-à-vis gratuito con operator* professionali. Il servizio offre anche uno sportello di consulenza psicologica, in collaborazione con ASPIC FVG, Associazione per lo Sviluppo Psicologico dell’Individuo e della Comunità, che può essere richiesto via mail.